Erezione con malattie, Disfunzione erettile


erezione con malattie

E' quel processo nel quale si assiste ad un indurimento e perdita di elasticità delle pareti delle arterie, causando la riduzione dell'afflusso di sangue al pene e quindi l'impotenza erettile. E' causa di impotenza negli uomini più attempati.

erezione con malattie

Tuttavia fattori come il fumo,il diabete, l'ipertensione e l'ipercolesterolemia possono favorirla più precocemente. Uso di sostanze.

Disfunzione erettile, rimedi e cause - Mater Domini

Numerosi farmaci possono indurre disturbi dell'erezione, come alcuni antiipertensivi, i sedativi, antidepressivi; anche l'uso di sostanze stupefacenti come eroina, metadone, oppioidi a medio-lungo periodo di tempo produce lesioni neurovascolari correlate alla disfunzione erettile.

Per quanto riguarda l'alcool, è stato descritto un incremento del desiderio dopo assunzione acuta di alcool ma una riduzione della risposta erettile; inoltre un abuso cronico di alcolici ha un effetto negativo sulla sessualità.

erezione con malattie

Le endocrinopatie, come unica causa di disfunzione erettile sono poco frequenti; le principali alterazioni ormonali sono rappresentate dall'ipogonadismo caratterizzato da una pene darte dei livelli circolanti di testosterone e iperprolattinemia.

Patologia neurologica: le patologie neurologiche più frequentemente implicate sono la sclerosi a placche, le lesioni midollari, il morbo di Parkinson e di Alzheimer, l'infarto cerebrale. Cause anatomiche locali.

erezione con malattie

Malattia di Peyronie o induratio penis plastica, erezione con malattie un'alterazione dei corpi cavernosi del pene che determina una progressiva sostituzione della loro naturale struttura di rivestimento, normalmente molto elastica e resistente, con un tessuto fibroso, rigido impedendone l'espansione erettile.

E' una causa poco frequente. Gli interventi che più spesso determinano un deficit erettile nel post operatorio sono la prostatectomia radicale e la cistectomia radicale.

erezione con malattie

Attualmente la prostatectomia radicale nerve-sparing, con risparmio del fascio vascolo-nervoso, ha ridotto questo tipo di complicanza. Psicogena: dovuta ad un'inibizione centrale dei meccanismi dell'erezione senza alterazioni organiche. Per molti anni la causa psicogena è stata erroneamente considerata la più comune causa di disfunzione erettile, I meccanismi attraverso i quali i fattori psicologici possono favorire l'insorgenza di una disfunzione erettile non sono ancora completamente noti, seppure un ruolo fondamentale è sicuramente svolto dall'iperattività del sistema nervoso simpatico, come nel caso di condizioni di stress: - Ansia da prestazione: una forma di ansia che precede il rapporto sessuale e determina un effetto inibitorio sull'erezione, frequente nei giovani o in occasione di rapporti sessuali con un nuovo partner; spesso questo disturbo si erezione con malattie.

erezione con malattie

Le cause intra psichiche sono le più complesse, spesso associate all'educazione ricevuta, alle censure educative o religiose, ad un'omosessualità latente o ad un'identità sessuale confusa.