Erezioni mattutine rare. Il deficit erettile mattutino è da considerare una malattia? | Fondazione Umberto Veronesi


Il mio unico grande problema e' mantenere l'erezione durante la penetrazione. Il mio stantuffo arriva piu' che gasato all'ora x ma poi dopo alcuni minuti in cui per quache motivo non riesco aprovare eccitazione nell'atto della penetrazione, il movimento diventa meccanico e noioso e lui ritorna alle proporzioni minime o comunque si sgonfia.

erezioni mattutine rare

Poi mi bastano pochi secondi di manipolazione orale o manuale per ritornare duro. A questo punto, forse dico cavolate, non avendo mai avuto donne vergini o comunque senza grandissima esperienza, non so se magari il mio problema derivi dal fatto che essendo le "gallerie" abbastanza ampie lui non prova niente o quasi, poi per qualche mistero trasmette queste sensazioni alla mia testa e li si innesca un meccanisco inconscio psicologico che causa il problema.

Messaggi: 2 Salve a tutti e grazie in anticipo. Sono un ragazzo di 32 anni. Da diversi mesi ho notato di non avere più un'erezione soddisfacente Inoltre quando raggiungo un'erezione non mi sembra più vigorosa come prima e per mantenerla devo stimolare il pene continuamente, altrimenti la perdo

Il mio stantuffo credo sia nella normalita' 18 cm quindi non penso sia un problema di dimensioni. Io ho 34 anni, e vado a periodi. A volte le ho, a volte no, oppure a volte uno le ha di notte ma non se ne accorge credo. A me dipende anche dalla posizione.

Articoli correlati

Questo anche nell'atto della masturbazione, parto bene poi dopo un po mi passa come la voglia, non so se per il fatto che si sgonfia il membro, o perche non provo piacere. Cosi se mi fermo poi magari riparto, con calma riparte, non ho mai capito perche, ma e' un bel problema angeloffire Citazione: Originariamente Inviato da sambecket3 Per quanto riguarda erezioni mattutine.

Cosi se mi fermo erezione incompleta con prostatite magari riparto, con calma riparte, non ho mai capito perche, ma e' un bel problema Be vedi abbiamo problemi simili anche se non uguali.

erezioni mattutine rare

Solo che a me il problema del mantenimento dell'erezione si manifesta quasi solamente all'atto della penetrazione e c'e' una posizione smorzacandela in cui francamente non ricordo erezioni mattutine rare almeno 5 o 6 anni di essere mai riuscito a mantenere l'erezione. Ormai gia' lo so e dico sempre alla mia partner di evitare quella posizione che non mi stimola neanche un po.

erezioni mattutine rare

In altre posizioni va un po' meglio anche se, per esempio, nella posizione cosidetta del missionario riesco a mantenere l'erezione per un periodo ragionevole erezioni mattutine rare per me solo 1 ogni 4 volte in media. Ma la cosa piu' brutta e che, siccome non provo quasi nessuna eccitazione nell'atto in se e per se, comincio a pensare ad altro, poi comincio ad avvertire la fatica e quasi quasi mi dico: ma quand'e' che finiamo.

Assenza di #erezioni notturne e disfunzione erettile Qual'è la verità

E li avviene il patatrac Lo stesso fenomeno non avviene con la sollecitazione manuale od orale dove il mio stantuffo assume una rigida eccezionale e io raggiungo uno stato di eccitazione elevato. Proprio non capisco. Vorrei se c'e' qualcuno qui nel forum che ha una situazione simile alla mia ovvero sia problemi di mancanza di desiderio solo durante la penetrazione?.

Menu di navigazione

Il tuo e' un problema al x psicologico. Guarda sta cosa la penso anch'io E questo anche da giovane Mai dopo aver dormito Leggi altri commenti Profilo del medico - Dr. Andrea Militello Nome:.

  • Disfunzione Erettile: Discussione nel Forum
  • Il suo ingrandimento del pene a casa
  • Offline Ciao a tutti i ragazzi del forum!!!!
  • I migliori peni
  • Erezioni mattutine. | Apparato urinario e genitale maschile - Urologia | hotelvecchiaamerica.it
  • Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.