Il suo pene è entrato in me, Come è possibile che lui non riesca ad “entrare”?


S ho scritto che entra appena la cappella devo precisare che entrà ma da quasi due anni posso dire per certezza che rimane attorno all entrata non la superaabbiamo anche provato tantissime volte che lei allarga la vagina cioè le grandi labbra con le dita e io penetro nulla entra la punta ma tutta la cappella non entra e quindi il resto tutto fuori.

il suo pene è entrato in me se il pene non si alza completamente

Aiutatemi Salve, avendo appurato che le cause non sono fisiche dalla visita ginecologiche credo proprio, come succede a molte donne che la difficoltà nella penetrazione sia legata ad un insieme di paure, reticenze e tabù difficili da superare. Vi consiglierei una visita da uno psicologo o da un sessuologo, magari insieme, dato che leggo che i problemi della sua partner si stanno ripercuotendo anche su di lei generandole insicurezze che, invece, non dovrebbe avere.

il suo pene è entrato in me se un giovane ha problemi di erezione

Il fatto che la sua ragazza sia rilassata e ben disposta durante i preliminari mi porta a pensare che lei veda la verginità e la penetrazione come cose sporche oppure che il suo timore sia legato ad una gravidanza non desiderata.