Luomo ha un pene piccolo e sottile


Rapporto con l'altro sesso e dimensioni del pene ridotte Sono un ragazzo piccolo fisicamente, basso e magro, anche se mi alleno moltissimo e ho un bel fisico, ma questa cosa già di per se mi fa soffrire essendo ossessionato con il concetto di virilità e mascolinità e da un ideale di "uomo" da cui mi ritengo obiettivamente troppo distante per i miei gusti. Inoltre, ad aggravvare a situazione, possiedo un pene di dimensioni ridotte in erezione cm; circonferenza: 10, cmpiù che altro per quel che riguarda lo spessore, è molto sottile.

luomo ha un pene piccolo e sottile

Questo rappresenta un unlteriore punto a mio sfavore, perchè so che comunque una donna è attratta da un pene di buone dimensioni, mentre il pene piccolo non piace e non eccita visivamente e nel toccarlo.

Cioè credo che quando lo metto dentro la donna in questione senta troppo poco, o addirittura niente. Questo mi porta a evitare relazioni o comunque a provarci con una ragazza che mi piace perchè penso di non avere abbastanza da offrirle e di non meritarla, perchè non sono abbastanza uomo da attrarla e poterle poi dare piacere sessuale.

luomo ha un pene piccolo e sottile

Penso spesso al suicidio perchè non mi voglio accontentare di una vita triste da sfigato, e allo stesso tempo non posso cambiare queste cose. Ultimamente sto anche considerando l'uso di steroidi anabolizzanti per incrementare il più possibilie la mia forza e massa muscolare, il che mi farebbe sentire più uomo e quindi molto meglio, e in qualche modo compenserebbe le mie dimensioni ridotte.

luomo ha un pene piccolo e sottile

Non sono disposto ad accettare una vita da sfigato, snobbato dalle donne, quindi o me la rischio oppure preferisco non vivere proprio.