Polipo sul pene


Altri tumoricome il melanoma del pene, il basalioma ed il sarcoma, sono, invece, molto rari.

polipo sul pene al mattino lerezione si alza cade

Il tumore del pene è diffuso soprattutto nei Paesi in cui le condizioni igienico-sanitarie sono precarie, mentre è decisamente meno frequente nelle comunità dove, per motivi religiosi, si pratica la circoncisione alla nascita o prima della pubertà ebrei e popolazioni musulmane. I fattori di rischio che possono predisporre allo sviluppo del tumore del pene comprendono la fimosi prepuzio stenoticole infiammazione croniche es.

Sintomi e segni Le verruche genitali si presentano come piccoli polipi rosa o grigi, molli e umidi che crescono rapidamente, possonodiventare peduncolati e spesso si ritrovano in grappoli. La superficie sembra quella di un cavolfiore. Negli uomini si manifestano nelle superfici calde e umide della regione sottoprepuziale, sul solco coronale, dentro il meato uretrale e sul corpo del pene. Diagnosi Le verruche genitali possono solitamente essere identificate dal loro aspetto, ma devono essere distinte dai condilomi lati ad apice appiattito che caratterizzano la sifilide secondaria. Le verruche endocervicali possono essere evidenziate soltanto dalla colposcopia e non devono essere trattate fino a quando non sia disponibile il risultato di un Pap test.

La maggior parte dei pazienti presenta una lesione superficiale eritematosa o una piccola placca biancastra. E erezione debole lesioni peniene di morfologia papillare, nodulare, ulcerosa o piatta possono essere asintomatiche oppure possono sanguinare e provocare dolore più o meno intenso.

polipo sul pene tutto su pene piccolo o grande

Anche un rigonfiamento a livello del glande, una massa inguinale o la ritenzione urinaria possono indicare la presenza di un tumore. Le prime sedi di eventuali metastasi sono linfonodali; nelle fasi avanzate della malattia, invece, la diffusione delle cellule tumorali si verifica a distanza, colpendo preferenzialmente fegatoossapolipo sul pene e cervello.

La diagnosi del tumore del pene viene formulata mediante un accurato esame obiettivo dei genitali esterni, biopsia della lesione sospetta, risonanza magnetica del pene e palpazione dei linfonodi inguinali.

polipo sul pene come ingrandire il pene maschile

Se diagnosticato nelle sue fasi più precoci, il tumore del pene è generalmente curabile. La scelta del trattamento più adatto dipende da diversi fattori, come dimensioni della massa neoplastica, localizzazione e rapporto coi tessuti circostanti.

Se il tumore è superficiale, si procede con resezioni minime, effettuabili anche con laserterapia e crioterapia.